English (United Kingdom)French (Fr)Español(Spanish Formal International)Japanese(JP)简体中文(中国)Italian - ItalyRomână (România)Deutsch (DE-CH-AT)GreekRussian (CIS)Bulgarian (Български)Polish (Poland)Português (Brasil)Nederlands - nl-NLSvenska (Sverige)Čeština (Česká republika)Danish(DK)Vietnamese-VNMagyar (Hungarian)Slovenčina (Slovenská republika)Korean(Republic of Korea))Norsk bokmål (Norway)CatalanМакедонски (Macedonian)

Number of Visitor Pageloads:

tumblr analytics

 

donate

Please consider making a donation today. Your support empowers us to keep doing what we are doing: raising the vibrational level of the planet.

 
Home Article Library May 2011 Il Corpo Fantastico

Inelia Benz

Svariate volte ho detto che il corpo è il nostro miglior strumento, alleato e compagno.

Il corpo, ovviamente, è parte di noi. Ma, così come i nostri altri corpi sottili, ha la sua propria conformazione energetica, il suo proprio essere. É come un cavallo che noi, i grandi esseri, cavalchiamo durante la nostra vita.

Se vedessimo il corpo in questo modo, lo tratteremmo meglio di quando ci identifichiamo con esso. Se fosse un cavallo lo ameremmo, gli daremmo riparo, buon cibo, strigliatura adeguata, riposo, divertimento e libertà. Inoltre, per poterlo cavalcare ed interagire con lui, gli parleremmo in modo diretto e sottile. Un buon cavallerizzo e il suo cavallo instaurano un buon rapporto, si scambiano informazioni sul terreno, o su qualsiasi ostacolo e pericolo che potrebbe presentarsi sul loro cammino.

Il corpo umano, così come succede al grande essere nella maggior parte della popolazione mondiale, è stato privato dei suoi poteri, stordito e addormentato.

C'è stato un tempo nella storia in cui, come esseri umani, usavamo le abilità del nostro corpo per comunicare telepaticamente tra di noi o con gli altri esseri viventi, incluso il pianeta stesso. Eravamo, inoltre, capaci di spostare grossi oggetti attraverso la telecinesi e percorrere grandi distanze senza alcuno sforzo.


La maggior parte delle persone, quando si pensa a tali abilità, crede che tutte queste cose vengano fatte dalla mente. In realtà non è così.

Ad esempio, usiamo la nostra mente per decidere di spegnere la luce, quindi il corpo di alza, solleva un dito e spegne l'interruttore. É il corpo che compie il movimento. É il corpo che sente freddo o caldo, che sente la musica o la voce di una persona amata, è il nostro corpo che percepisce la bellezza del pianeta, come anche la sua bruttezza. La nostra mente interpreta tutte queste informazioni, e noi, il grande essere, sappiamo cosa significa e che cosa sia, e prendiamo decisioni di conseguenza.

Allo stesso modo, è il nostro corpo fisico che percepisce i pensieri delle altre persone, che vede cosa c'è dietro il velo della noncuranza e può spostare oggetti pesanti molto lantani.


Per cominciare a sviluppare una comunicazione chiara con il nostro corpo bisogna iniziare con delle semplici domande sì/no. Ad esempio, pensate a qualcosa per cui provate una paura insensata. Può essere la paura dei cani, o dei serpenti, e chiedete al vostro corpo:

"Il mio corpo ha paura di [aggiungete la paura qui]", potrebbe rispondere con un senso di paura (sì) oppure no.

Se la risposta è no, allora chiedetegli "Sono io ad aver paura di [aggiungete la paura qui]", in questo modo scoprirete chi dei due ha paura.

Se non giunge alcuna risposta da entrambi, c'è qualcosa che blocca la comunicazione col vostro corpo. A tal proposito vi consiglio di fare l'esercizio di abbattimento del Firewall


Adesso parleremo di alcune speculazioni teoriche riguardanti l'anestetizzazione delle abilità del nostro corpo. Queste informazioni mi sono state date dalla mia percezione psichica, e non ho avuto ancora modo di cercare un riscontro:

In un certo momento del passato, una specie arrivò nel pianeta Terra e si mise a sfruttare i "corpi fatti di carne" di questo pianeta e le sue risorse naturali. Essi impiantarono varie strutture energetiche all'interno del corpo umano. Non so quale tipo di tecnologia usarono. Presumibilmente venne impiantata direttamente all'interno del DNA, oppure è possibile che venne impiantata anche nella collettività umana. Il risultato fu che la maggior parte degli umani venne privata di varie abilità.

Una di queste fu la comunicazione telepatica. Prima che questa venisse inibita, tutti gli esseri umani avevano accesso alla collettività e a tutto ciò che si trovava all'interno della comunità. Le persone erano in grado di comunicare tra continenti diversi, con gli animali, con le piante e con Gaia. Erano anche capaci di poter vedere attraverso varie dimensioni.

Queste tipologie di eventi sono raccontati in molte storie, come quella della Torre di Babele.

Un'altra cosa che ci è stata tolta fu l'abilità di vedere le specie aliene, le loro strutture e le navicelle, dato che furono essi stessi a farci questo.

La ragione per cui ci fecero questo fu che perchè avevano paura del nostro potere, delle nostre abilità, e volevano "allevarci" come carne da macello, come schiavi, per raccogliere la nostra energia, le nostre risorse, il nostro DNA e tanto altro.

Le specie che fecero tutto questo alla razza umana sono bloccate all'interno di un'esistenza tridimensionale. La loro educazione culturale, indottrinamenti e credenze li resero incapaci di evolversi oltre la loro fisicità. Questa specie ha fatto ciò per migliaia, se non milioni, di anni, così come gli Europei viaggiarono in lungo e in largo nel pianeta uccidendo gli indigeni e rubando la loro terra. Ma dato che gli Europei di oggi sono più evoluti e non uccidono gli indigeni in maniera così brutale e su larga scala come facevano qualche centinaio di anno fa (nonostante questo succeda ancora oggigiorno), l'unico modo che queste specie hanno per liberare i pianeti schiavi è accrescere il livello delle proprie vibrazioni e il livello di consapevolezza.


Voglio chiedervi, mentre analizzate questi pensieri (e se questi pensieri evocano qualcosa in voi), di inviare luce e compassione a queste specie. Il nostro potenziale umano è illimitato, lo è davvero. Se molti di noi si concentrano su questo possiamo cominciare a liberarli dalle loro catene, ed iniziare a piantare il seme dell'evoluzione affinchè possa germinare tra le loro genti, di nuovo.


Per ciò che riguarda il corpo, mandategli un grande ringraziamento, ditegli che adesso lo capite e lo state ascoltando, e che avete intenzione di guarirlo e riavere tutte le sue abilità, percezioni e saggezza.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Love, Sex and Soulmates

love, sex and relationships- "falling" in love
- does a soul have sex?
- gender as opposed to sex
- the urge to find the one

Love, Sex and Soulmates in the New Paradigm

More Details

Interview with An Alien

Ascension and Awakening eBook

Read More

Donate

If you wish to support the work of Inelia Benz you can do so by making a donation. Your funds will empower all the free information and content that is available now on the website. Thank you!

Make a donation

Process your Fears

Fear is the emotion that keeps you back, that has the most lowering effect on vibrational level. Fear can remain as a back thought when you do your meditations or visualizations. Suppressing this emotion is not helpful, but you can process it and release it from your body. The transcript of the exercise is freely available.

Order now

Articles Index

Expand All / Collapse All

Get your Ascension101 Course

Details >

Ricevi Aggiornamenti sull'Ascensione: